fondazione-fiera-milano

fondazione-fiera-milano

Fondazione Fiera Milano nasce nel 2000 per sostenere, promuovere ed indirizzare lo sviluppo del sistema fieristico e guidare la trasformazione del sistema espositivo e congressuale milanese verso assetti sempre più moderni e competitivi a livello mondiale. Fondazione è stato uno dei primi “motori” dello sviluppo economico ed urbanistico della città, quando nel 2002 furono avviati i lavori per la costruzione della Fiera a Rho e contemporaneamente partirono le operazioni per la riqualificazione dell’area storica cittadina del quartiere fieristico.


È un soggetto di diritto privato e detiene la maggioranza assoluta del gruppo Fiera Milano Spa, il più importante operatore fieristico e congressuale italiano e uno dei maggiori a livello internazionale.

Al fianco e in sinergia con le principali istituzioni pubbliche e private, Fondazione Fiera Milano svolge funzioni di interesse generale senza fini di lucro, favorendo, promuovendo e incrementando, in Italia e all’estero, l’organizzazione di eventi e manifestazioni fieristiche.

È proprietaria di tutti gli asset fieristici e congressuali del Gruppo Fiera Milano: il quartiere di fieramilano, le strutture alberghiere e quelle direzionali a Rho-Pero, il MiCo-Milano Congressi, realizzato nei padiglioni del quartiere fieristico storico a Milano.

Fondazione Fiera Milano mette a disposizione del Gruppo Fiera Milano, delle imprese che operano nell’ambito del sistema fieristico e del pubblico il proprio Servizio Studi, l’Accademia e l’Archivio Storico.

Fondazione ha, tra i suoi obiettivi strategici, il potenziamento del ruolo di Fiera Milano SpA, attraverso una serie di investimenti che andranno ad aumentare la competitività dell’azienda a livello internazionale e nazionale, nonchè la sostenibilità delle infrastrutture fieristico-congressuali. Il centro congressi MiCo è sempre più un fattore dì attrattività per Milano ed ha permesso alla Città di diventare uno dei luoghi di destinazione dei grandi congressi di livello mondiale.  Come investitore di lungo periodo, Fondazione Fiera Milano, in parallelo al supporto dell’attività fieristica, intende valorizzare il territorio con interventi in specifici settori quali: il sociale, l’accessibilità e la mobilità, le energie rinnovabili, la tecnologia-ICT, l’innovazione e R&D, l’arte, la cultura, lo sport e il turismo.

www.fondazionefieramilano.it

Giovanni Gorno Tempini, Presidente Fondazione Fiera Milano

Giovanni Gorno Tempini

Presidente Fondazione Fiera Milano

“La partecipazione di Fondazione Fiera Milano al progetto QuBi vuole rappresentare la conferma del nostro impegno nelle attività sociali a sostegno del territorio, coerentemente con le finalità statutarie. Il progetto punta a realizzare un sistema cittadino integrato di contrasto alla povertà, in stretta sinergia con il Comune di Milano. Mantenendo sempre un rapporto di reciproca collaborazione con i nostri Stakeholder, Fondazione vuole contribuire ad attivare, mobilitare e integrare in questa iniziativa tutte le risorse possibili dal sistema economico, per fornire uno strumento che consentirà interventi efficaci e misurabili in termini di impatto sociale. Fondazione Fiera Milano, insieme alla controllata Fiera Milano SpA, si adopererà affinchè i quasi 4 milioni di visitatori annuali e i circa 21 mila espositori fieristici siano sensibilizzati per la raccolta fondi a supporto del progetto. Accanto alle misure di urgenza serve mettere in campo anche misure più di lungo periodo, che mirino non solo ad attutire l’emergenza ma, soprattutto, a incidere sulle cause della povertà provando a rimuoverle. In questo senso, il progetto QuBi, coinvolgendo attori privati, promuove un approccio innovativo alle politiche sociali, attraverso una fotografia completa dei bisogni e un indirizzo degli interventi di risposta mirati ed efficaci, alle necessità di contrastare la povertà minorile.”